Trattamenti

Viso

Fillers Riassorbibili

Filler riassorbibili di acido jaluronico o di idrossiapatite di calcio per correggere in modo semplice e veloce le rughe, le depressioni cutanee e riarmonizzare i volumi del volto. Si possono usare in diverse aree del viso e del corpo come:

Labbra

Ridisegno del contorno delle labbra, aumento del volume, correzione del codice a barra del labbro superiore, delle rughe a marionetta sui lati del labbro inferiore, ridettando le forme naturali.

Zigomi

Aumento dei zigomi con filler e ripristino del volume perso

Occhi

Il riempimento delle occhiaie con filler specifici per questa zona delicata, riduce la profondità delle occhiaie ed elimina il così detto “effetto panda” 

Rinofiller

rinoplastica non chirurgica per minimizzare la gobba, allungare o alzare la puntale naso

Botulino

Il trattamento con la tossina botulinica, noto anche con il nome botox, è una dei più eseguiti in Medicina Estetica. Le zone trattate più frequentemente sono la gabella, la fronte e l’area perioculare. Non solo spiana le rughe della espressione, ma promuove anche la sintesi di collagene.

Biorivitalizzazione cutanea

La biorivitalizzazione è una tecnica non invasiva e indolore. Attraverso una serie di micropunture si iniettano al viso, collo e décolleté sostanze che promuovono la sintesi di collagene, attenuando le rughe, migliorando la idratazione e la elasticità della pelle.

Microneedling viso e corpo

Il microneedling, tecnica non invasiva, si esegue con uno strumento, tramite il quale si eseguono una serie di microperforazioni nell’epidermide. La pelle, in risposta, sintetizza nuovo collagene e fibre elastiche, con rilascio dei fattori di crescita. Inoltre attraverso i piccoli fori che si formano, si possono veicolare diverse sostanze che favoriscono l’idratazione, lo sbiancamento e produzione del collagene.

Si usa sul viso e corpo e ha diverse indicazioni, come l’attenuazione delle rughe, le cicatrici, l’acne, la diminuzione del diametro dei pori dilatati, la iperpigmentazione.

Peeling chimici

Utillizati sin dalla antichità, possono avere azioni esfolianti e di rigenerazione della pelle. A seconda delle sostanze usate possono essere superficiali, medi o profondi.

Peeling PRX-T33

E’ un peeling innovativo, composto da acido tricoloroacetico, acido cogico e perossido di idrogeno. Questo ultimo hai una azione tampone sugli acidi utilizzati, riducendo così il rossore e l’edema dopo il trattamento.
E’ chiamato “biorivitalizzazione senza aghi” perché, oltre ad esfogliare la pelle, stimola  contemporaneamente la produzione di nuovo collagene.

Corpo

Mani

Anche le mani invecchiano e presentano macchie solari, rilassamento dei tessuti e perdita della tonicità.
Esistono vari metodi per il loro trattamento, come i peeling, la biostimolazione con acido jaluronico, aminoacidi e vitamine e i filler specifici.

Gambe

Terapia sclerosante per le telangectasie (capillari visibili)

Iperidrosi ascellare

In una unica seduta, si può ridurre la eccessiva sudorazione delle ascelle, con la tossina botulinica.

Cellulite

Mesoterapia personalizzata, con farmaci specifici a seconda del grado della cellulite da trattare.

Intralipoterapia con fosfatidilcolina

per il grasso localizzato sull’addome, fianchi, glutei, ginocchia e cosce.

Intralipoterapia con PROSTROLANE INNER B

tecnologia brevettata esclusiva che usa peptidi biomimetici, lipolitici evitando gli effetti indesiderati come dolore ed edema.
Le zone che si possono trattare sono l’addome, le cosce, i glutei, le ginocchia e il doppio mento.

Capelli

Trattamenti specifici sia iniettivi sul cuoio capelluto, sia non iniettivi per contrastare la caduta dei capelli degli uomini e delle donne, promuovere la crescita e migliorarne la qualità.

TRAP (Fleboterapia Tridimensionale Ambulatoriale)

Metodo indolore, tramite microiniezioni con sodio salicilato in glicerolo, che rinforza la parete dei capillari e delle vene, con miglioramenti sia funzionali (scomparsa della sensazione delle gambe pesanti), sia estetiche con diminuzione del numero di capillari visibili.

Altri trattamenti

Laser e luce pulsata

Laser frazionato

Il sistema frazionato permette di rinnovare la pelle migliorando la sua qualità, senza creare soluzioni di continuo, evitando così lesioni ed edema. Trattamento non invasivo, si usa per ridurre le rughe, i pori dilatati, le cicatrici, le smagliature, le iperpigmentazioni, gli esiti cicatriziali post-acneici.

IPL (Luce Pulsata)

Fotoringiovanimento con IPL, per contrastare le macchie, i capillari, la rosacea e per migliorare la texture della pelle.

Riduzione progressiva

Riduzione progressiva dei peli con luce pulsata ad alta potenza, oppure con Laser medico a Diodo.

Thermage

E’ una apparecchiatura di radiofrequenza monopolare, che tramite il un flusso di calore stimola le cellule della pelle a produrre collagene per contrastare la lassità della pelle e la cellulite in una unica seduta.

Ha la certificazione dal FDA (Food and Drug Administration) e si usa sul viso e su diverse aree del corpo, come il collo, le braccia, l’addome, i glutei, le cosce, le ginocchia e le mani.

E’ indolore e non invasivo, il paziente può riprendere subito dopo le sue normali attività.

Tecnologia a Plasma

Questa tecnologia, chiamata anche chirurgia senza bisturi, utilizza un apparecchio che vaporizza lo strato cutaneo, senza provocare sanguinolento. Il trattamento è ben tollerato e viene seguito in senza anestesia o con anestesia locale. E’ un trattamento ben tollerato con rapidi tempi di recupero.
Indicato per la rimozione di nevi benigni, xantelasmi, angiomi rubini, fibromi , cheratite atipica e seborroica, verruche.
In medicina estetica si usa per la attenuazione delle rughe, delle macchie, per la cura delle cicatrici e smagliature e per contrastare la lassità della pelle del corpo e del viso.

Blefaroplastica senza bisturi con l’utilizzo del Plasma

Con la tecnologia al Plasma è possibile ridurre la lassità delle palpebre superiori ed inferiori senza ricorrere al bisturi e senza punti di sutura. Terminato il trattamento, il paziente può subito riprendere le sue attività.

Dietologia

  • Studio antropometrico e nutrizionale personalizzato
  • Impedenziometria
  • Diete dimagranti per infanzia, adolescenza ed età adulta
  • Dieta chetogenica

La dieta chetogenica nasce negli anni ’70 per merito del prof. Blackburn, dell’Università di Harvard, come terapia per patologie come l’obesità. Nel 2003 viene introdotta dal ministero finlandese come terapia di prima scelta per il trattamento di obesità e fattori di rischio (diabete tipo 2, ipertensione, intolleranza al glucosio, dislipidemia) dando così una rilevanza fondamentale all’efficacia di questo regime alimentare. Consiste in un programma dimagrante, ad esclusivo indirizzo medico, che prevede il consumo di proteine  e di grassi, limitando l’introduzione dei carboidrati.

La riduzione drastica di carboidrati induce un processo fisiologico che si chiama “chetosi” che ha una specifica attività sulla perdita di peso, specialmente del meccanismo della fame-sazieta’.

Quando l’organismo è in chetosi, produce i “corpi chetonici”, i quali hanno diverse funzioni positive; ottimizzano la funzione di tutti gli organi, proteggono i tessuti dall’infiammazione e dai danno consecutivi. Negli ultimi anni si è scoperto che essi hanno un ruolo terapeutico nelle patologie del sistema nervoso e si studiano prospettive terapeutiche per i tumori e per diverse malattie del cuore e del fegato.

Oltre a questo, le diete tradizionali fanno dimagrire mantenendo la stessa forma corporea, a differenza della dieta a basso contenuto dei carboidrati che permette invece ad un rimodellamento della silhouette, in quanto agisce sul grasso addominale e sui fianchi.

    Quali sono i vantaggi della dieta chetogenica?
    • Significativa perdita di peso in poco tempo. Con la dieta chetogenica si ha una rapida perdita di peso in poco tempo. Si perde esclusivamente il grasso e non viene intaccata la massa magra (muscoli)
    • Facilità nell’esecuzione. Gli alimenti che contengono proteine sono di largo consumo, facilmente reperibili, anche nei posti di ristorazione collettiva (mense, ristoranti, bar). L’introduzione dei pasti sostitutivi consente la scelta esatta dei macronutrienti e dei micronutrienti, a secondo delle esigenze personali di ogni paziente
    • Le proteine saziano più a lungo. Dopo un pasto proteico si sente sazi per diverse ore e non si ha l’esigenza di fare vari spuntini durante la giornata, evitando così le trappole caloriche dei vari snack.
    • Si dimagrisce in bellezza con miglioramento della forma fisica e della qualità della pelle dei capelli, unghie e muscoli.
    • Aumenta l’energia e migliora il tono dell’umore. Grazie alla condizione chimica che si instaura, la cosiddetta chetosi, si ha la produzione dei corpi chetonici che sono delle vere “bombe” di energie. Scompare ogni sensazione di fame, di debolezza fisica e anche l’umore migliora.
    • Migliora la salute. E’ scientificamente provato il coincidente effetto di miglioramento della flogosi sistemica, della resistenza insulina e dei fattori di rischio cardiometabolici nei pazienti in sovrappeso e obesi che hanno eseguito questo tipo di dieta.
      • DIETA PENTADIET
      • DIETE PER PATOLOGIE SPECIFICHE

      Studio Pavia

      Via Giacomo Franchi 15
      27100 Pavia (PV)

      Tel: 02 8294 7123
      Mail: mariapapi@libero.it

      Studio Milano

      Corso Sempione, 50
      20154 Milano (MI)

      Tel: 02 49799331
      Mail: mariapapi@libero.it

      Prenota una visita

      Cookie Policy -  Privacy Policy